04 maggio, 2006

Come curare un bel bernoccolo con i rimedi naturali

Dopo un lungo silenzio...eccomi di nuovo qui.

Ho tratto ispirazione per questo post dalla mia primogenita che l'altra sera, alla veneranda età di 5 anni, ha deciso di scendere dalla sedia dopo cena con un tuffo di testa.

Il bernoccolo che le è spuntato aveva dimensioni veramente invidiabili e sono rimasta così soddisfatta dai risultati ottenuti utilizzando semplicemente la tintura madre di arnica montana che ho pensato di condividere questo "rimedio omeopatico" con voi.

Premetto che avevo sempre utilizzato in caso di botte, dopo il ghiaccio, il gel all'arnica (che porto sempre con me) ottenendo ottimi risultati, ma considerando la dimensione del bernoccolo ho preferito utilizzare qualcosa di più "forte".

Seguendo il consiglio della mia bibbia, per quel che riguarda la cura dei bambini, il libro "Medicine naturali per bambini" del Dott. Stellmann, ho diluito la tintura in acqua con un rapporto 1:9 e ho utilizzato il preparato ottenuto per delle compresse, ripetendo in seguito alcune volte l'applicazione.

La mattina dopo del bernoccolo era rimasto solo il livido e una lieve botta!

Nessun commento: