21 aprile, 2006

Attività per bambini per L'Earth Day: vasetti in lattina

L'Earth Day è domani... e il meteo dice che in gran parte dell'Italia ci sarà il bel tempo... perchè non celebrare questa giornata con i nostri bambini?

Facendo una navigatina ho trovato un sito con moltissime idee e progetti da fare con i nostri figli e due mi sono piaciuti particolarmente.

Il primo progetto è il vaso con le piantine aromatiche che vedete alla vostra sinistra... è un progetto semplice semplice indicato per bambini dai 6 anni in su circa, e poi è bello far vedere ai bambini come si possono riutilizzare degli oggetti di uso comune che normalmente si buttano via.

Tra l'altro sarà bello guardare con loro come crescerà la loro piantina fino all'estate.

Tutto ciò di cui avete bisogno è:

  • Una lattina vuota (non quelle delle bevande, ma quelle dei piselli, della passata dipomodoro...etc)
  • Un punteruolo o un qualsiasi strumento in grado di forare il sotto della lattina
  • Cementite (è la pittura base bianca che si usa quasi sempre nei piccoli lavoretti)
  • Colori acrilici
  • Vernice protettiva
  • Sassi di piccole dimensioni o palline di argilla espansa
  • Terriccio
  • Piantina
  • Bastoncino per gli spiedini
  • Cartoncino
  • Colla
  • Pennarello indelebile

Pronti per cominciare?

Lavate e asciugate bene la lattina e se vi accorgete che è rimasta della bava tagliente limatela via facendo attenzione a non tagliarvi.

Mettete la lattina a testa in giù e fate dei buchetti con il punteruolo sul suo fondo... ovviamente queste sono cose che dovrete fare voi, per i bambini sarebbe troppo difficile e rischioso.

Colorate voi la lattina con la cementite e prima di far iniziare a "lavorare" i bambini aspettate che sia completamente asciutta (passare la cementite non è certamente obbligatorio, ma farà si che il colore acrilico attacchi sul metallo molto più facilmente, quindi ve lo consiglio...impazzirete molto meno quando sarà il turno delle nostre adorabili pesti!)

Finalmente è il turno dei bambini... ora fategli colorare la lattina del colore che preferiscono e una volta asciutta se è necessario fategli dare la seconda passata; aiutateli poi a decorarla come più gli piace - sia applicandoci degli adesivi che con disegni - lasciamoli sbizzarire!

Una volta finita la decorazione per fissare bene il tutto, bisogna dare una o più mani (io ne consiglierei almeno due per sicurezza) di vernice protettiva che va ovviamente lasciata asciugare bene anche fra una mano e l'altra.

Ora fate creare ai bambini sul fondo uno strato di sassi o se preferire palline di argilla espansa (le trovate nei negozi di piante) che servirà per drenare l'acqua in eccesso, e fategli poi riempire il vaso per 3/4 di terra.

Trapiantate (voi mamme) la piantina che avete scelto nel vasetto e aggiungete altra terra così da riempirlo totalmente, abbiate poi la cura di comprimerla lievemente così da fissare bene la piantina.

Fate prendere al vostro bimbo un piattino, che fungerà da sottovaso, e fateglielo riepire d'acqua.

Ora il tocco finale... fare colorare a vostro figlio il bastoncino per gli spiedini e lasciatelo asciugare, nel frattempo voi tagliate un cartoncino e scriveteci sopra il nome della pianta, decidete voi se verniciarlo con la vernicetta protettiva e, dopo averlo piegato in due, incollatelo al bastonicino e fatelo inserire nella terra del suo vasetto al vostro bambino.

Mi raccomando, fate sì che sia vostro figlio a prendersi cura della pianta, dovrà essere lui ad innaffiarla e insegnategli quindi a verificare se la terra è secca o meno toccandola delicatamente.
E quando cucinate usate quelle erbe, il vostro bambino sarà felice e orgoglioso di poter contribuire la vostro sugo con le foglie della sua pianta!

Il secondo progetto indirizzato a bambini più piccoli lo potrete trovare nel prossimo post.

Nessun commento: