15 marzo, 2011

Fatina dei denti

Qualche giorno in questa casa è successa una cosa straordinaria...la cuccioletta numero due ha perso un dente, bhè che ci sarà mai di così particolare in un dentino caduto, molti si chiederanno. Bhè in effetti il dentino caduto era abbastanza ordinario, certo ben lavato e tenuto, ma tutto sommato niente di poi così particolare...in casa nostra però, del ritiro del dentino si era sempre occupato un topolino che ultimamente si era dimostrato un pò sbadato. Come mi era stato fatto notare sempre dalla stessa cucciola in occasione della caduta del penultimo dentino, doveva avere un buco nel suo portamonete se le aveva lasciato solo una moneta.


Bhè ecco finalmente la cosa straordinaria: per quest'ultimo dentino la consegna è stata presa niente di meno che dalla fatina dei denti...che ha preso la cosa molto sul serio. La sera stessa si è preoccupata di lasciare sotto al cuscino una lettera per segnalare questo passaggio di gestione della questione caduta dentini.



Ecco cosa c'era scritto nella lettera, scritta a mano dalla fatina:

"Questa sarà una notte speciale, le fate danzeranno sopra al tetto!
Tutte qui dovranno arrivare perchè Calendulina ha perso un dentino!
Le regina delle Fate le danze condurrà:
dodici fatine scintillanti un cerchio tenendosi per mano formeranno e su Calendulina addormentata vigileranno.
La fata dei denti nel cerchio salterà e il dentino di Calendulina con sè via porterà.
Ma quante strada dovrà fare prima che Calendulina si svegli
tre volte il giro del Mondo!
Su valli profonde, su alte montagne, su nuvole nere della tempesta, su bianche onde del mare...tre volte passerà.
Poi, finalmente in profondità, alle case degli gnomi, nascoste sottoterra, arriverà.
Agli gnomi il dentino dentino darà e ognuno di loro lo lavorerà: gridando Ehi-ho un ritmo si daranno.
C'è chi martellerà, chi col mantice soffierà e infine chi della fornace si occuperà.
Oh che splendore, in una gemma scintillante, in una pietra luccicante ben presto il dentino si trasformerà.
Ora la fatina dalle mani degli gnomi il lavoro prenderà e con un inchino li ringrazierà.
E prima che il sole illumini il giorno, al letto di Calendulina avrà fatto ritorno, lasciando un dono accanto alla sua testa e poi...via, il suo viaggio riprenderà..."

E al risveglio, la mattina dopo, ha mantenuto quanto scritto nella letterina. Accanto al suo letto, al posto del dentino, Calendulina (la cucciola numero 2) ha trovato una conchiglia con due perline...so che vi state già chiedendo: come è possibile, se il dentino era uno solo perchè le perle  erano due? Devo proprio ammettere che abbiamo provato a fare le furbe e abbiamo lasciato oltre al dentino appena perso, la scatolina con gli altri dentini, che il topolino sbadato si era sempre dimenticato di portare via e la fatina, invece di prendere un solo dentino da consegnare agli gnomi, ne ha presi due!

Bhè allora che ne dite...è o non è una cosa straordinaria?

Buona notte a tutti,

Eilan

Nessun commento: